bkg-salon
volto_testo
1° EDIZIONE MARZO 2022
IMPROVEMENTS

L’unica (vera) costante nella vita è il cambiamento.

Hai mai immaginato cosa ci sia al di là del domani? Quali sfide e scoperte ci attendono una volta varcata la soglia? Ma soprattutto, ti è mai capitato di sentirti inadatto o fuori posto, mai abbastanza pronto? 

Se pensiamo al futuro le domande sono molte e le incognite altrettante… Ebbene questo si chiama progresso.

È un cambiamento che nasce dentro di noi, dalla necessità di costruire la nostra identità nel mondo. Tendiamo a plasmare lo spazio che occupiamo in base a come lo vogliamo vivere e percepire, trovando il perfetto equilibrio tra ambiente e innovazione tecnologica

Tuttavia, temiamo di non essere abbastanza. Ci preoccupiamo troppo spesso di quello che non riusciamo ancora concretamente a fare e tendiamo a dimenticare di essere semplici esseri umani.

Siamo perfettamente imperfetti, in grado di fare la differenza. Con le nostre azioni, con la presa di consapevolezza di essere scrittori del nostro destino capiamo di essere i costruttori della nostra evoluzione. Occorre aprire gli occhi e arrivare ad un punto di svolta: il cambiamento non può essere evitato ma è il nostro punto di forza per arrivare preparati al futuro.

Parte la prima edizione di TEDxRovigo Salon, un'occasione per riscoprire la parte più visionaria di ognuno di noi per stupirci di fronte a ciò che ci aspetta domani.


TEDxRovigoSalon IMPROVEMENTS-low

le foto scattate dai ragazzi

LE INTERVISTE DI PC2C PER RADIO KOLBE


Sonia, Carlo, Manola e tutto il team di Radio Kolbe Rovigo hanno seguito tutto l'evento, commentando i talks e intervistando tutti gli speaker e gli ospiti del TEDxRovigo Salon 2022!


Le interviste: 
> Lisa Marangoni e Osvaldo Pasello - PARTE 1
> Nicoletta Todesco - PARTE 2
> Edoardo Narne, Alberto Polato e Sebastiano Ferrari - PARTE 3
> Elisa Soliani e Vincenzo Moschetto - PARTE 4
> Valentina Piovan e commento al videospeech di Tommaso Gecchelin - PARTE 5
> Alessandro Bargnani e Andrea Zanforlin - PARTE 6

Il presentatore

andrea-zanforlin (2)

aNDREA ZANFORLIN

TEDxRovigo Salon guarda al futuro ma rimane sempre ben ancorato alle sue radici e per questo ha scelto come presentatore Andrea.

Andrea, famoso attore teatrale e televisivo, è nato nella nostra Rovigo e proprio per questo ha accettato con entusiasmo la ostra proposta di farci da presentatore.

Oltre ai suoi ruoli in teatro ed in tv ha lavorato anche come direttore della fotografia ed è ora impegnato nella teatroterapia per aiutare persone portatrici di disabilità.

SPEAKER

NICOLETTA TODESCO

PSICOLOGA ESPERTA IN TECNICHE
DI APPRENDIMENTO

Scopri di più >

Edoardo Narne

RICERCATORE IN COMPOSIZIONE ARCHITETTONICA E URBANA

Scopri di più >

VALENtINA PIOVAN

BIOLOGA NUTRIZIONISTA SPORTIVA

Scopri di più >

ELISA SOLIANI

STUDENTESSA DI INGEGNERIA BIOMEDICA PRESSO IMPERIAL COLLEGE DI LONDRA.

Scopri di più >

Tommaso-Gecchelin (1)

tommaso gecchelin

FISICO E DESIGNER FOUNDER & INVENTOR DI NEXT FUTURE TRANSPORTATION
Scopri di più >

Alessandro-Bargagni

alessandro bargnani

HEAD COACH, PSICOLOGO
E PSICOTERAPEUTA SPORTIVO
Scopri di più >


1° EDIZIONE
TEDXROVIGO SALON

Un TEDx Salon ideato, organizzato e realizzato interamente nell’ambito di un progetto di alternanza Scuola-Lavoro (oggi, PCTO). Proprio in queste settimane, gli studenti del De Amicis e Paleocapa di Rovigo sono alle prese con l’organizzazione di uno degli eventi più stimolanti dell’ecosistema TED, il Salon, la cui peculiarità è la possibilità di aprire un dialogo con la comunità locale.

 

 

LO SPIRITO TED ENTRA NELLE SCUOLE DELLA CITTÀ

Gli eventi TEDx Salon sono versioni più brevi dei TEDx e hanno lo scopo di stimolare il dibattito intorno a un tema, sempre nello spirito di circolazione delle idee che anima il TED. La specificità del Salon consiste nell’opportunità di avere interazione e discussione proprio all’interno dell’evento.

 

Obiettivo 2022 del TEDx Rovigo è includere la scuola, non limitandosi alla trasmissione di nozioni ma favorendo il più possibile la continuità nell’azione didattica accompagnata da forme di inclusione che incoraggino il senso di comunità e di relazione tipico del gruppo classe. Così è nata l’idea, volta a incoraggiare gli studenti a fare squadra stimolandoli a lavorare insieme creativamente.